Resto

Progetto: Nessie Studios
Titolo dell’Opera: Resto
Tipologia dell’Opera: Videoarte

Con “Resto“, vi introduciamo a un’opera di videoarte che si interessa al concetto di distorsione come manifestazione dell’attesa. La cornice per questa creazione è la pittoresca cittadina di Sutri, nella provincia di Viterbo, dove si erige una necropoli che ha testimoniato millenni di storia. In un intreccio affascinante di passato e tecnologia, il team di Nessie Studios ha deciso di “estrarre questo paesaggio affascinante dal suo stato di reliquia, riportandolo in vita”. Attraverso la lente dell’arte visiva, osserverete le rocce della necropoli deformarsi, creando una connessione apparente con le forme di vita umane e inanimate circostanti.

L’opera cerca di trasmettere un senso di anticipazione e attesa, catturando l’essenza di un luogo intriso di storia e rendendolo dinamico attraverso il mezzo della videoarte. Il nostro obiettivo è portare il pubblico a riflettere sulla relazione tra il passato e il presente, svelando la vitalità nascosta di questo paesaggio che è stato testimone di epoche passate.

Attraverso questa fusione di storia e tecnologia, “Resto” offre una prospettiva unica sulla necropoli di Sutri, trasformando le antiche pietre in narratori visivi che sembrano dialogare con il mondo che le circonda. Un viaggio attraverso il tempo che invita gli spettatori a contemplare il significato della distorsione come veicolo di comunicazione tra la storia e la contemporaneità.

Stato: In post produzione

Regia Michal Kemel
Fotografia Paolo Modugno
Performer Valeria Cavaliere
Sound Design Luigi Di Costanzo
Organizzatore Eva Sara Donnini & Oriana Zippa

Ringraziamenti Parco Naturale Regionale dell’Antichissima Città di Sutri & Comune di Sutri

Progress Bar
0%
Torna in alto